Psicoterapia | Padova

La psicoterapia  è un processo interpersonale, consapevole e pianificato, volto al trattamento delle problematiche psicologiche, degli aspetti disfunzionali del comportamento e delle connesse situazioni di sofferenza emotiva, affettiva o esistenziale esperite dalla persona, con l’utilizzo di metodologie psicologiche, verbali e non, orientate al raggiungimento di un maggior benessere psicofisico percepito. Attraverso un percorso di conoscenza profonda di sé, è possibile giungere a nuovi e più funzionali significati attribuiti alle proprie esperienza di vita  e alla modificazione di alcuni aspetti della propria identità personale.

La psicoterapia individuale prevede colloqui clinici, della durata di 50-60 minuti, con frequenza da definire in funzione della problematica del paziente. Questo intervento si propone di guidare la persona nel processo di conoscenza del proprio mondo interno, così da favorire una progressiva maturazione emotiva e il raggiungimento di una maggiore serenità. Il terapeuta sostiene il processo conoscitivo, attraverso una comprensione empatica, l’elaborazione dei contenuti psichicila riattribuzione di senso delle esperienze vissute dalla persona.

Secondo la prospettiva psicologica da noi assunta, quella interazionista e costruttivista, l’accento è posto sulle differenze individuali, non sulle somiglianze, in altri termini a noi non interessa sapere con esattezza che cosa renda una persona ansiosa, come gli appaiono le cose e quali forme possano eventualmente assumere le sue ossessioni. Le persone richiedono un aiuto psicoterapeutico quando sentono di non poter affrontare la vita o uno specifico evento della loro vita, non quando giudicano se stesse due deviazioni standard sotto la media di un test di personalità. Pertanto, nella relazione terapeutica così intesa, la persona è l’esperta di se stessa, della sua storia; ha un’intima e profonda conoscenza del contenuto del problema. Il terapeuta, invece, è un esperto delle tecniche conversazionali utili a indagare e elaborare il materiale della persona, metterla in reazione con ciò che, fondamentalmente, è impegnata a fare: organizzare l'esperienza in un modo che le permetta di poter mantenere e giocare un ruolo nella relazione con il mondo".

La psicoterapia è quella relazione tra due persone che consente a una delle due ( definita paziente), di utilizzare attivamente l'abilità e la conoscenza dell'altra ( definita terapeuta), per poter gestire la sua vita in maniera più efficace e creativa. Lo scopo di questa terapia è insieme la comprensione e l'azione efficace. Proprio come lo studente ricercatore che non sa organizzare un progetto di ricerca in una domanda adeguata, il paziente spesso è così vicino al problema da non saper distinguere la foresta dagli alberi. La psicoterapia deve cominciare non fornendo risposte, ma generando domande migliori a mano a mano che vengono prese in considerazione costruzioni alternative. Il modo in cui il problema è formulato è di solito parte del problema stesso".

L’aspetto che più dovrebbe interessare l’occhio del clinico non è tanto l’inquadramento diagnostico del disagio riportato, quanto il saper cogliere le implicazioni collegate alla vita di quelle specifiche persone sia rispetto ai modi con cui tale disagio si esprime, sia rispetto alla remissione di quel “sintomo” manifestato. Per la psicologia interattivo-costuttivista il disturbo della persona non può essere separato dalla sua identità. Il modo in cui una persona si deprime, manifesta una disfunzione erettile o un vaginismo, accuserà uno stato d'ansia o un disturbo psicosomatico, sarà diverso da quello di un'altra: possono esserci degli aspetti in comune, come ad esempio i pensieri negativi, le preoccupazioni, ecc.., ma il contenuto dei pensieri sarà sempre particolare. La teoria costruttivo-interazionista definisce un disturbo psicologico come qualsiasi costruzione personale che venga usata ripetutamente nonostante una continua invalidazione. Una persona è in difficoltà quando il sistema di costrutti che usa la tradisce, quando non può dare un senso a ciò che le accade. E' allora che può sviluppare quelli che sono noti come 'sintomi'.

 

 

Chi non ha pazienza non ottiene niente.
Una ferita ha bisogno di tempo per guarire.
Noi ci serviamo della nostra intelligenza, non della magia,
e l'intelligenza ha bisogno di tempo.

(W. Shakespeare, Otello, tr. it. in "Teatro completo di William Shakespeare. Le Tragedie, Mondadori, Milano, 1976, p. 385)

 

 

La potenza della parola nei riguardi delle cose dell'anima sta nello stesso rapporto della potenza dei farmaci nei riguardi delle cose del corpo

 

(Gorgia 483 a.C. circa – 375 a.C.)
 
 
 

 


LORENZO CIONINI
Professore associato di Psicologia clinica presso la Facolta' di Psicologia dell'Universita' degli Studi di Firenze;
Past-President della "Societa' Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva" (SITCC);
Past-President della "Federazione Italiana delle Associazioni di Psicoterapia" (FIAP);
Didatta della SITCC e della "Associazione Italiana di Psicologia e Psicoterapia Costruttivista" (AIPPC).

Chi Siamo

Logo centro sessuologia e psicologia interattivamente
Presso il Centro di Psicologia Giuridica – Sessuologia Clinica – Psicoterapia di Padova ricevono i seguenti professionisti... 
Scopri Chi Siamo

Contatti

Per prendere appuntamento o per ricevere informazioni è possibile chiamare direttamente il Responsabile dell'area Consulenza Psicologica.

  • Telefono: 349.8632076

Google +

Dove Siamo

mappas
Il Centro Interattivamente si trova in Galleria Giovanni Berchet, 4  – 35131 Padova.
Scopri dove siamo

Sei qui: Home Psicoterapia Psicoterapia